Associazione Italiana Monociclo  
Home A.I.M. Forum Regionali Eventi e Raduni Mercatino Imparare Iscriviti è Gratis
  Notizie     
 

Iscritti
 Utenti: 1285
Ultimo iscritto : benemoth
Lista iscritti

I preferiti
Mappa Monociclisti (19142)
Federazione Francese Monociclo (8593)
Associazione Lionese Monociclo (8400)
Latin American Uni-Team (8343)
Unicycling.net (8322)
AldoVarotto Monociclo (8307)
Unicycling.tk (8304)
CasseRayonsInternational (8195)
Giocoleria.org (8128)
UnaRuota.Com (7129)
Puerto Rico (6745)
Federazione Bavarese (in tedesco) (6740)
EUC Extreme Unicycle Championship (6736)
TRIAL- tutti gli spot (6728)
Unicon13 Video (6653)
Juggling e Mono in Udine (6552)
Forum Svizzero di Monociclo (6379)
Juggling Magazine (6371)
UnaRuota.Com (5974)
One Wheel austria (5934)
Associazione Giapponese Monociclo (5818)
www.unicycle.tv (988)

Top - Siti web
MoMoCiclo (Mendrisio) (IT)
Associazione Varese (IT)
Associazione Treviolo (BG) (IT)
UNICON 16 (IT)
Convention Brianzola (IT)
UNICON 15 (IT)
L'albero del Macramè (IT)
UNA_RUOTA_Com (IT)
trialmap (IT)
UNICON 14 (IT)
Portale di AspNuke (IT)
Manuale Sito (IT)

 
La prima vera partita di Uni-Basket
Inserito il 12 maggio 2008 alle 06:59:00 da Marco. IT - Associazione Italiana Monociclo

Swiss Power Team

ovvero i campioni del mondo!



Come primo commento però voglio dire BRAVI! agli Italia Gladiatores.

Naturalmente hanno vinto gli svizzeri tutte e due le partite giocate (24-52) (43-48).

Non so se ha senso guardare poi i risultati dei singoli tempi ma la progressione c'è stata.

(7-24)  (17-24)  (20-24)  (23-24)

Ma procediamo con ordine, ecco le squadre prima di iniziare.

Gli Svizzeri hanno smentito la loro proverbiale puntualità e sono arrivati con un'ora e mezza di ritardo a causa dell'intasamento del tunnel del Gottardo.

Abbiamo visto delle grandi doti monociclistiche e una grande concentrazione agonistica da parte di tutte e due le squadre ma il commento tecnico non spetta a me e lascio la parola alle immagini.

Dopo la partita...

Per noi da bordo campo è stato un grande spettacolo e anche se abbiamo un po' "sofferto" devo ringraziare tutti per l'impegno e la voglia di provarci.

Le altre foto le trovate qui.

Qui invece l'articolo sul quotidiano bolognese Il Domani


Letto : 2848 | Torna indietro

Commenti
4 Commenti - 5/5 - Voti : 2
Inserito il 12 maggio 2008 alle 15:41:01 da Vignu.  0/5
 

Ciao amici!

In quanto coach della nazionale è doverosa da parte mia una analisi approfondita della partita, spero di essere esauriente e completo in ogni aspetto. Per semplicità e chiarezza di lettura, simulerò un'intervista. Chiunque voglia porre altre domande oltre a quelle presenti, le posti tranquillamente. Appena le vedrò, risponderò a tutto.

Come è nata l'idea di un'amichevole con la Svizzera?

Una preparazione decente, prima di partecipare ad un evento internazionale come UNICON, prevede almeno un test sul campo contro potenziali avversari dello stesso evento. La squadra Svizzera era la scelta più logica, essendo loro contemporaneamente i più vicini e i più forti!

Qual era lo scopo dell'amichevole?

Quello di risolvere il dubbio principale che mi assilla da quando abbiamo cominciato ad allenarci per UNICON: ovvero, basteranno le nostre abilità nel monobasket (in particolare nell'aspetto basket) a bilanciare la nostra palese inferiorità nell'uso del monociclo vero e proprio? Inoltre, naturalmente, avevamo bisogno di testare e valutare le reazioni e il rendimento dei nostri singoli giocatori in un contesto completamente nuovo (un vero team coi controcerchioni, anziche noi stessi o una squadra casuale da convention). 

Come mai avete giocato così male il primo tempo della prima partita?

Abbiamo avuto un impatto decisamente traumatico con l'incontro (22-7 nel primo tempo, segnando 3 dei nostri 7 punti con una bomba sulla sirena). Guardando ai parziali molto più dignitosi (e in costante progresso...) degli altri tre tempi è difficile capire i motivi della disfatta dei primi 20 minuti. Probabilmente hanno giocato un ruolo molti fattori diversi. Inanzi tutto l'inesperienza, l'emozione, nonchè la sorpresa di trovarsi di fronte ad un avversario così forte, ci hanno disorientato un po' tutti. In secondo luogo ci ha messo molto in difficoltà il metro arbitrale molto permissivo sui contatti tra giocatori. Fermo restando che l'arbitro, a mio avviso, è stato bravissimo (in quanto equo nell'applicare le sue interpretazioni, attento a tutte le regole e, non ultimo, molto disponibile) resta il fatto che noi ci siamo allenati per più di anno con un metro molto diverso (sicuramente eccedendo nella fiscalità sui contatti). Comunque spero che anche questo ci serva da lezione: bisogna sempre ragionare, non perdere mai la calma e lamentarsi in stile calcistico, ma invece è necessario capire qual è il metro arbitrale ed usarlo a proprio vantaggio (infatti abbiamo giocato più "duro" anche noi dopo il primo tempo, consci di commettere azioni che noi stessi avremmo fischiato come falli). Infine c'era anche qualche "fattore ambientale" contrario: i canestri molto rigidi (e uno anche stortino...) penalizzavano un po' i tiratori, così come la patina di polverina (tipica dei campi in cemento all'aperto) che si deposita presto sulla palla, non favorisce i palleggiatori più tecnici. Tutte queste non vogliono essere scuse, comunque, ma constatazioni. Infatti se rigiocassimo domani in un altro campo e con un arbitraggio più fiscale, probabilmente perderemmo lo stesso, per il fatto che, allo stato attuale, loro sono semplicemente più forti.

La pensavi così anche prima di giocare l'amichevole?

Sinceramente no, prima della partita avrei scommesso sulla nostra vittoria. Comunque, ora come ora sono contento di come sono andati gli incontri. Aver perso in questo modo ci stimola ad allenarci di più e meglio: la riorganizzazione avvenuta dopo il primo tempo è incoraggiante, ed inoltre ora abbiamo mille spunti e informazioni per allenarci in maniera migliore ed arrivare ad UNICON molto più competitivi.

Perchè gli svizzeri sono "semplicemente più forti"?

Perchè sul monociclo loro sono come gli Agenti di Matrix: "la loro forza e velocità" non hanno nulla di normale! Gli abbiamo visti fare cose che "voi umani non potete immaginare" (tanto per citare anche Blade Runner). Fare tre pedalate oltre la soglia della caduta, con il corpo più inclinato di 45°, pur di raccogliere un pallone... Passare pedalando sopra ad un monociclo abbandonato per terra con la stessa facilità con la quale io passo sopra ad una matita... Restare piantati in still stand ad aspettare un rimbalzo per tempi misurabili in ere geologiche... Andare in contropiede palleggiando ad una velocità assurda, quindi inchiodare una volta sotto canestro con una facilità disarmante...

Cosa ti è piaciuto e cosa non ti è piaciuto dell'Italia?

Non mi è piaciuto molto il nostro gioco sotto canestro, soprattutto in fase difensiva. La stragrande maggioranza dei punti che abbiamo subito (diciamo circa il 95%) è venuta da tiri effettuati molto in prossimità del nostro ferro. Inoltre è ancor più preoccupante la quantità di rimbalzi che ci hanno soffiato, e la facilità con la quale ce li hanno soffiati. Non mi è piaciuto neanche l'atteggiamento nei riguardi dell'arbitro e della "sfortuna", specialmente nel primo tempo maledetto. Mi è piaciuto tutto il resto, il mono-basket vero e proprio, ed in particolare mi è piaciuta la nostra difesa a uomo.

Ora quali sono i progetti per il futuro?

Alla luce di questa fantastica esperienza, gli allenamenti sicuramente cambieranno: dovremmo fare molto più lavoro sulle abilità monociclistiche utilizzate nel gioco (velocità, still stand, frenare, saltare, andare indietro...). Voglio lavorare poi sui rimbalzi, il taglia fuori e le aperture. Cambieremo anche il modo di arbitrare le nostre partitelle. Infine, vorrei riuscire a trovarci anche un pomeriggio alla settimana, oltre che al venerdì sera. UNICON si avvicina, ma c'è ancora tempo per un balzo di qualità!

Vuoi dire qualcos'altro?

Si, grazie a tutti coloro che erano presenti per tutto quello che hanno fatto per organizzare e quindi partecipare all'evento. Non voglio fare nomi, voglio proprio ringraziarvi tutti. Grazie! E' stata una fantastica esperienza.

Inserito il 13 maggio 2008 alle 16:02:26 da scamaio.  5/5
 

beh dai, una rimonta così contro i campioni del mondo..alla prima vera partita....

ma siete voi i campioni!! cacchio, se andavate avanti ancora un po' sarebbe stata una rovina per gli elvetici.

(com'è che Sandy  in val maira andava solo a birra e nella foto qua sopra ha l' acqua?)

Inserito il 14 maggio 2008 alle 22:16:52 da uni-san.  5/5
 
oh albertone, non t'è arrivata la mail?
avresti visto che anche gli svizzeri veri (non come me) vanno a birra... anzi, a tutta birra!

grazie vignu per l'intervista, simpaticissima

da ripetere tra un'annetto?
dopo una settimana di muni?

 
Inserito il 14 giugno 2009 alle 11:48:27 da joelle.  0/5
 
wow hanno vinto gli svizzeri che bello!!!Smiley

 
Media Partners


Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 21
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


 
 © AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 6,835938E-02secondi.
Versione stampabile Versione stampabile