Associazione Italiana Monociclo  
Home A.I.M. Forum Regionali Eventi e Raduni Mercatino Imparare Iscriviti è Gratis
  Forum     
 

Iscritti
 Utenti: 1287
Ultimo iscritto : lau90
Lista iscritti

I preferiti
Mappa Monociclisti (19383)
Federazione Francese Monociclo (8864)
Associazione Lionese Monociclo (8652)
Latin American Uni-Team (8558)
Unicycling.tk (8531)
Unicycling.net (8513)
AldoVarotto Monociclo (8509)
CasseRayonsInternational (8378)
Giocoleria.org (8325)
UnaRuota.Com (7358)
EUC Extreme Unicycle Championship (6957)
Puerto Rico (6941)
Federazione Bavarese (in tedesco) (6941)
TRIAL- tutti gli spot (6907)
Unicon13 Video (6791)
Juggling e Mono in Udine (6708)
Juggling Magazine (6534)
Forum Svizzero di Monociclo (6505)
UnaRuota.Com (6159)
One Wheel austria (6094)
Associazione Giapponese Monociclo (5933)
www.unicycle.tv (988)

Top - Siti web
MoMoCiclo (Mendrisio) (IT)
Associazione Varese (IT)
Associazione Treviolo (BG) (IT)
UNICON 16 (IT)
Convention Brianzola (IT)
UNICON 15 (IT)
L'albero del Macramè (IT)
UNA_RUOTA_Com (IT)
trialmap (IT)
UNICON 14 (IT)
Portale di AspNuke (IT)
Manuale Sito (IT)

 
Forum Associazione Italiana Monociclo
Forum
  Forum Regionali
      Piemonte
         Strambicoli: il carnevale di Volvera

Strambicoli: il carnevale di Volvera
Autore Messaggio
Clemente


45 Discussioni



Profilo - Clemente
14 gennaio 2010 alle 21:52:32 Profilo - ClementeInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Modificato il 15 gennaio 2010 alle 08:11:10

Ciao a tutti.

Mi chiamo Clemente, da poco più di una settimana mi sto esercitando con il monociclo di Veronica, la mia figlia più piccola (10 anni).  Nessuno di noi due è ancora in grado di padroneggiare questo “bizzarro cavallo meccanico”, ma al momento la passione è tanta e confidiamo di riuscirci con pazienza e perseveranza (Veronica dopo  soli tre giorni di prove era già molto più brava di me!). Per spronarci ci siamo posti un obbiettivo un po’ difficile: partecipare col monociclo al carnevale di Volvera il ns. piccolo paese in provincia di Torino (lo si trova percorrendo l’autostrada tra Torino e Pinerolo).

L’anno scorso, durante il carnevale di  Volvera, è stata lanciata l’iniziativa “Strambicoli”. Come si legge sul sito del Comune di Volvera http://www.comune.volvera.to.it/modules/wfsection/viewarticles.php?category=112 (al fondo della colonna “Il Comune” che c’è a sinistra della home page), “… lo Strambicolo è un mezzo di trasporto un po’ strampalato, …. ricco di fantasia … lo puoi realizzare assemblando biciclette, carriole o altri veicoli d'uso comune. Può essere lungo, corto, alto, basso, schiacciato o ciccione ma deve avere qualcosa che gira (una, due o un'infinità di ruote, eliche, girandole, ecc.) e un tema, un mascheramento ed un abbellimento a scelta. Inoltre deve essere ecologico: il movimento può essere a spinta, a pedali, a trazione, a vela, ma non a motore, e deve essere condotto da una o più persone e/o essere accompagnato da un gruppo … tutti rigorosamente mascherati “.   

Sul sito del Comune di Volvera non è ancora apparso il programma “Strambicoli” del Carnavale 2010, ma mi hanno informato che si terrà il pomeriggio di domenica 14 febbraio. L’anno scorso io e Veronica abbiamo partecipato con una bici a due posti a forma di aeroplano da cui lanciavamo caramelle alla gente (il “Bon-bon-bardiere!).

In pratica si sfila per le strade del paese. Non so dirvi se io e mia figlia per il 14 febbraio saremo già in grado di partecipare con il monociclo (per di più mascherati), per cui abbiamo pensato di passare l’informazione a questo forum. Chiunque fosse interessato potrà iscriversi alla manifestazione appena comparirà il modulo di iscrizione sul sito del Comune. Si tenga conto che l’anno scorso durante il tragitto  della “sfilata” sono state fatte una serie di stop. Per cui per i “monociclisti”potrebbe essere utile saper gestire le fermate (es. girare sul posto o altro). Chiunque fosse interessato e volesse saperne di più non esiti a farsi vivo.

Ciao a tutti.

Clemente


---------------

Mon amour  - Mono Amour

Marco

Responsabile Forum


2396 Discussioni



Profilo - Marco
15 gennaio 2010 alle 15:10:36 Profilo - MarcoInvia un messaggio privato Rispondi quotando

Guarda  l'inizio di questo post .....

http://www.unicyclist.it/forum_forum.asp?forum=16&section=92&post=3162&page=1

:-) benvenuto!


---------------
http://www.unaruota.com 
http://www.mad4one.com
da monociclisti per monociclisti!
berghouse

Amministratore


705 Discussioni



Profilo - berghouse
15 gennaio 2010 alle 22:56:23 Profilo - berghouseInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Clemente Ciao
ebbene si sono io quel tipo che un anno fa iniziò più o  meno nello stesso modo con una scommessa per la partecipazione ad una manifestazione per bambini, da lì un crescere di emozioni stupende.
Son dell'idea che ad una certa età (48) non si vada alla ricerca di numeri da stuntman ma del divertimento e la tua scelta e sicuramente centrata.
Se hai problemi di salita al volo, per me non è stato facile, portati con te moglie in bici che ti servirà come supporto per salire e con qualche idiozia simpatica non darà dell'occhio a nessuno.
tienici aggiornato foto video relazioni, insomma ogni cosa anche il semplice miglioramento
ti aspettiamo.....
quanti anni hai?
se superi i 40 anni entri di diritto nel magico mondo VIM con la nostra President Ekkekkavolo over 40  ma under 30 nell'animo!!!!!!
Ekkekkavolo regina di Ekkeland dove le crostatekke sono il carburante ekkologico
l'ekkerisate e lo stare in compagnekkete è contaggioso
ciao Berghouse

---------------
Ciò che i giovinastri con i mono non osano,
i VIM già l'han fatto!!!

EKKEKKAVOLO

Amministratore


650 Discussioni



Profilo - EKKEKKAVOLO
15 gennaio 2010 alle 23:47:09 Profilo - EKKEKKAVOLOInvia un messaggio privato ekkekkavolo@hotmail.com Rispondi quotando
Ciau Clemente e benvenuto! Smiley
Leggendoti noto una gran voglia di imparare, di divertirsi e di stupire: un mix esplosivo che sicuramente porterà te e tua figlia a raggiungere rapidamente l'equilibrio necessario per destreggiarvi con il mono. Con un po' di costanza a mio parere per metà febbraio sarete in grado di sfilare pedalando per le strade durante i festeggiamenti e sarete i più ammirati e i più applauditi, la fantasia di certo non vi manca (...bon-bon-bardiere ih!ih!ih! Smiley ).
Tienici aggiornati sui progressi tuoi e della piccola ehm, "giovinastra" Smiley

PS: mi sa che per i prossimi giorni sarai impegnato a leggere per intero il "forum nel forum" dei "Vecchietti In Monociclo" (VIM) Smiley: ormai è diventato un romanzo a puntate quel topic... 32 paginozze, un delirio!

---------------

Clemente


45 Discussioni



Profilo - Clemente
17 gennaio 2010 alle 00:17:34 Profilo - ClementeInvia un messaggio privato Rispondi quotando

Ciao a tutti.

Ho 45 anni e , a quanto pare, posso onorarmi di far parte del mitico gotha dei VIM!

Vi ringrazio per l’incoraggiamento.  In effetti un po’ ne ho bisogno. Dopo due settimane di prove mi sembra di essere ancora abbastanza imbranato. Forse sono solo le mie aspettative ad essere deluse. In effetti ho fatto parecchi progressi (il più importante forse è stato quello di imparare a non stritolare i “gioielli di famiglia” ogni volta che salivo sul monociclo). Ogni tanto riesco anche a fare una dozzina  di metri caracollando sul “mezzo”! I problemi che devo risolvere sono legati alla partenza (ho notato che casco facilmente dopo poco essere partito e quasi sempre a sinistra…) e al mantenimento della rotta. Forse devo lavorare sul “tenere il peso sulla sella”. Quando ci riesco in effetti le cose vanno meglio.

Purtroppo pare che Veronica il 14 febbraio debba partecipare a una gara di ginnastica ritmica e pare essere in forse la sua partecipazione al carnevale.

Un salutone a tutti.

Clemente


---------------

Mon amour  - Mono Amour

tropperuote


138 Discussioni



Profilo - tropperuote
17 gennaio 2010 alle 08:27:41 Profilo - tropperuoteInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Modificato il 17 gennaio 2010 alle 08:31:19

Questo è un grafico con una stima dei tempi di apprendimento in ore che ho trovato sul web...mi pare abbastanza realistico....anche se l'estrapolazione dai 50 in poi è un pò arbnitraria, disponendo di pochi VIM

EKKEKKAVOLO

Amministratore


650 Discussioni



Profilo - EKKEKKAVOLO
17 gennaio 2010 alle 13:10:34 Profilo - EKKEKKAVOLOInvia un messaggio privato ekkekkavolo@hotmail.com Rispondi quotando
Mmmmh, quindi si imparerebbe in meno ore a 40 anni che a 10 anni, almeno secondo questo grafico. E sempre secondo il grafico non sembrerebbe esserci molta differenza fra un quarantenne e un ventenne... Probabilmente si riferisce solo all'imparare a stare  in equilibrio pedalando e non si riferisce ad altro, perché io invece ho sempre e comunque visto una differenza abissale fra chi cerca di fare per esempio un  trick a 40 anni e chi cerca di farlo a 10 anni... Smiley

---------------

enzo


22 Discussioni



Profilo - enzo
17 gennaio 2010 alle 14:03:47 Profilo - enzoInvia un messaggio privato Rispondi quotando

In relazione a quanto scrive Ekke e sulla base delle mie esperienze penso che la differenza stia tutta nelle testa, mi spiego; un ventenne ha dei vantaggi: ha un rapporto diverso con il dolore da trauma ( dato da tempi di recupero più rapidi ) e ha una risposta cerebrale più rapida, ma su tutto, quando si impegna in una nuova attività, si dedica in modo più costante rispetto a un  quaranta/cinquantenne.

Per quanto mi riguarda ho impiegato alcuni giorni per iniziare a monociclare ma sparsi in diversi mesi.

Se alla disponibilità di tempo limitata si somma la maggiore attenzione per evitare di farsi male e la risposta muscolare più lenta, ne risulta un tempo di apprendimento maggiore rispetto ad un ragazzo.

L'altro esempio posso farlo con la giocoleria delle tre palle, ho impiegato quattro mesi per giocolarle ma alla fine sono riuscito. 

Ma quello che conta è provarci sempre e comunque a prescindere da quanto tempo occorra ;-))

Marco

Responsabile Forum


2396 Discussioni



Profilo - Marco
17 gennaio 2010 alle 17:28:56 Profilo - MarcoInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Modificato il 17 gennaio 2010 alle 17:31:35

Per quanto riguarda l'eperienza che mi sto facendo in questi anni in cui di principianti che iniziano da zero e riescono a monociclare trovo questa tabella forse da interpretare, capire e correggere.

Il tempo di apprendimento dei piccoli dipende sostanzialmente dal fatto che fino a circa 8 - 9 anni sono molto dispersivi e come si annoiano smettono di ripetere l'esercizio in oltre la loro motivazione a imparare è spesso molto frammentaria per cui spesso ci vogliono mesi di gioco paziente.

dai 9 anni circa in poi se uno vuole imparare e si applica, i tempi sono abbastanza simili e nella media, decisamente minori di quanto indicato in tabella, da 1 a 6 ore di allenamento, naturalmente mi riferisco all'equilibrio base.

Questo accorciamento dei tempi secondo me è dato dal fatto che se si è inseriti in un gruppo con persone da imitare e qualcuno che ti suggerisce qualche correzione di postura e una serie di esercizi in progressione si apprendono meno difetti e i tempi sono subito accorciati.

Noi qui abbiamo visto all'opera rider dai 9 anni a circa 60 e abbiamo visto un po' di tutto tra cui ragazzini di 9 10 anni che dopo mesi non riuscivano ancora e adulti di quasi 60 anni partire in una sola ora e la settimana successiva anche la partenza senza appoggio.

quindi la linea relativamente piatta della tabella posso confermarla e posso confermare il maggior tempo per i piccoli, non ho esperienza diretta con ultra sessantenni.

Costanza e aspetti psicologici hanno un peso molto alto, ad esempio i ragazzini che hanno fatto più fatica sono due campioni di rugby e judo, molto irruenti nelle lloro azioni e disinibiti verso le cadute ... e continuano a partire a manetta e cadere fragorosamente anche dopo mesi di allenamento ... purtroppo ho capito queste cose solo a fine anno e quest'anno gli impegni del rugby si sovrappongono con la nostra attività e così non li vedo più ... però credo che nel loro caso avrei dovuto insistere molto di più nel frenarli e nel chiedere di imparare a controllare la velocità e ad andare piano o pianissimo per mano prima di riprovare da soli .... vedremo se in futuro avremo un'altra possibiltà.

Quello che dice Enzo è verissimo "provarci sempre e non mollare mai" ... da noi in palestra c'è Renato classe 1954 lui ha avuto un ictus cinque o sei anni fa .... coma .... mesi paralizzato .... e poi una lenta ripresa.

Lui tutto l'anno scorso è stato tra il muro e le spalliere provando e riprovando, cadendo e rialzandosi ( e vi garantisco che per me era uno spavento ogni volta cho lo vedevo in terra) ... poi negli ultimi mesi del 2009 hanno iniziato ad accendersi le lampadine e oggi gira per la palestra, e si è preso un 26" per andare sulla ciclabile :-)

Naturalmente lo abbiamo eletto all'unanimità il monociclista del 2009!!!

P.S.

Clemente, sei sulla strada giusta lascia il peso sulla sella e vedrai che senza grandi avvisaglie ad un tratto si accendono le lampadine e le cose diventano naturali. prova comunque a controllare e regolare la velocità con piccoli cambiamenti di ritmo.


---------------
http://www.unaruota.com 
http://www.mad4one.com
da monociclisti per monociclisti!
berghouse

Amministratore


705 Discussioni



Profilo - berghouse
17 gennaio 2010 alle 18:17:05 Profilo - berghouseInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Come sempre il Boss ha ragione
io ad esempio ho imparato in molto tempo visto che le lezioni che Marco mi dava erano solo per corrispondenza.
Imparare con un istruttore vicino è più facile, un esempio?
io sono salito molto più facilmente, testimoni presenti e lividi di Luca lo confermano visto che è stato "impastato" a dovere da me e EKKE, sul 36" che sugli altri mono, nel momento in cui Luca (il mio sommo maestro) mi ha detto: "perchè non provi a salire così?" ho provato e sono salito SUBITO e continuo a salire.
Poi a quasi 50 anni non è così scontato quanto si è detto, sicuramente dalla nostra ci sta la testardaggine e la costanza.
Clemente, continua, non mollare, il segreto è come dice sempre the boss, pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare sino a quando ti renderai conto che hai solo pedalato, solo allora capirai che la cosa che ti manca di fare ancora è una: pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare pedalare
:-)
speriamo di conoscerti presto
ciao
Berg

---------------
Ciò che i giovinastri con i mono non osano,
i VIM già l'han fatto!!!

Clemente


45 Discussioni



Profilo - Clemente
17 gennaio 2010 alle 23:47:15 Profilo - ClementeInvia un messaggio privato Rispondi quotando

Mitici tutti voi,

ogni tanto mi prende lo sconforto perché il monociclo non mi vuole e mi scarica in continuazione.  Allora mi collego al forum,  leggo le vostre di storie e riprendo fiducia. In effetti  è fondamentale sapere che, pedala, pedala, pedala e pedala, ci puoi riuscire. Questo fine settimana ho fatto una cura intensiva: due ore sabato e due ore domenica. Il primo giorno mi sembrava di non fare progressi. Un’infinità di cadute a mezzo cm dalla partenza e, come dicevo , molte a sinistra. Ogni tanto una pedalata un po’ più lunga, anche  fino a 10 – 12 metri, ma dal sapore molto casuale. Anche se mi sembrava di non cavare un ragno dal buco, ho seguito i vs. consigli e in particolare: pedala, pedala e pedala. Così oggi pomeriggio  improvvisamente  mi è riuscita una sequenza di buone partenze e qualche serie di pedalate sino alla fine del cortile (15 metri!).  

Questa sera le mie membra da impiegato dimenticato da troppi anni dietro alla scrivania si lamentano, ma non vedo l’ora che arrivi domani per poter riprovare: pedala, pedala, pedala!

L’evento più sorprendente di oggi, però, è stato veder mia moglie Lucia scendere in cortile e inforcare il monociclo di Veronica. Il contagio del monociclo! Devo dire che se la cava: dopo un’oretta di prove riusciva già a percorrere alcuni metri appoggiata al muro (non si dovrebbe dire, ma lei è più VIM del sottoscritto).

Ciao a tutti!

Clemente


---------------

Mon amour  - Mono Amour

berghouse

Amministratore


705 Discussioni



Profilo - berghouse
18 gennaio 2010 alle 10:28:37 Profilo - berghouseInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Clemente non preoccuparti se un giorno ti sembra di essere un mostro
e il giorno dopo sembri mio nonno quando ha inforcato la bicicletta ubriaco di ritorno dal bar per festeggiare la gamba di legno nuova snodabile al ginocchi,
l'importante è continuare e persevferare, non mollare e vedrai che ogni giorno sarà un successo, fosse anche solo un centimetro in più e guarda che te lo dice uno che,
se hai pazienza di leggere il forum dei vecchietti, è stato spronato, coccolato, incitato perciò aspettiamo quando vuoi anche quotidianamente le tue news ok?
Le mogli poi oltre che mostrarci che sanno rifare meglio il letto di noi, stendere i panni non con una manica dritta e una rovesciata, sono disposte anche a salire sul mono, partire e dirti.....
"beh che c'è di tanto difficile? mah siete solo dei maschi"
ciao Berg

---------------
Ciò che i giovinastri con i mono non osano,
i VIM già l'han fatto!!!

Clemente


45 Discussioni



Profilo - Clemente
19 gennaio 2010 alle 23:38:17 Profilo - ClementeInvia un messaggio privato Rispondi quotando

Ciao!

'sta sera ho osato oltre lo spazio del mio cortile. Sono andato nella zona industriale del mio paese, dove c'è una bella strada larga, illuminata e poco frequentata (per lo meno dopo le 18.00). L'inizio è stato poco promettente (prima salita sul mono: caduta con culatona...). Poi, pian pianino, son riuscito a fare qualche pedalata un po' più lunga. All'ultimo (con uno stile che potrebbe proprio ricordare il nonno ubriaco con la gamba di legno snodabile che ha tirato in ballo Berghouse) è arrivato il primato personale: ho misurato oltre 40 passi lunghi di percorrenza sul monociclo! Sono contento come un bimbo.

Grazie ancora a tutti per i preziosi consigli.

Clemente


---------------

Mon amour  - Mono Amour

berghouse

Amministratore


705 Discussioni



Profilo - berghouse
20 gennaio 2010 alle 18:08:44 Profilo - berghouseInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Modificato il 20 gennaio 2010 alle 18:43:02

leggendo Clemente, mi è tornata la voglia di leggere i miei post VIM iniziali
beh uguali con la differenza che io avevo anche i generi, che sghignazzavano nel vedermi, uno contagiato! moglie compresa al mono,
l'altro non ci sente è un calciatore!
comunque, vedrai Clemente che la strada da nonno "in-gamba" che stai percorrendo ora, fra una settimana comincerà ad andarti stretta così paritrai alla ricerca di qualcosa di più lungo.
Ricorda la parola magica, funziona davvero, "pedala pedala pedala pedala pedala pedala pedala pedala pedala pedala pedala pedala pedala" e non ti curar dei commenti sguardi e/o post vari.
Ho conosciuto Renato che considero davvero un GRANDE del monociclismo e che spero di incontrare a Bergamo all'inaugurazione dell'A.M.T, prendilo come icona d'esempio
Aspettiamo news Fausto
Ps secondo me potresti continuare a postare qui:
http://www.unicyclist.it/forum_forum.asp?forum=16&section=92&post=6173

così non perdiamo i successi VIM
Ekke che ne dici dei nostri due VIM in erba Serendip e Clemente?
vai la parola a te o sommo...........
Berg


---------------
Ciò che i giovinastri con i mono non osano,
i VIM già l'han fatto!!!

EKKEKKAVOLO

Amministratore


650 Discussioni



Profilo - EKKEKKAVOLO
20 gennaio 2010 alle 19:12:25 Profilo - EKKEKKAVOLOInvia un messaggio privato ekkekkavolo@hotmail.com Rispondi quotando
Originariamente inviato da berghouse:
 Ekke che ne dici dei nostri due VIM in erba Serendip e Clemente?
Dico che ormai hanno tutti i segni e i sintomi del contagio da monociclomania: lividi sparsi da sederate e cadute varie, allenamenti alle 18 di sera in parcheggi semideserti e strade buie dove non vanno manco i clandestini, entusiasmo alle stelle per ogni metro di pedalata conquistato senza appoggio. Ormai è chiaro: sono mono-dipendenti Smiley

---------------

Clemente


45 Discussioni



Profilo - Clemente
27 gennaio 2010 alle 09:05:40 Profilo - ClementeInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Modificato il 27 gennaio 2010 alle 09:07:05

Ecco sul sito del Comune di Volvera carnevale  "Strambicoli" 2010:

http://www.comune.volvera.to.it/modules/wfsection/article.php?articleid=1016

Ciao.

Clemente


---------------

Mon amour  - Mono Amour


 
Media Partners


Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 16
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


 
 © AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 0,2871094secondi.
Versione stampabile Versione stampabile