Associazione Italiana Monociclo  
Home A.I.M. Forum Regionali Eventi e Raduni Mercatino Imparare Iscriviti è Gratis
  Forum     
 

Iscritti
 Utenti: 1291
Ultimo iscritto : PierTrieste
Lista iscritti

I preferiti
Mappa Monociclisti (19530)
Federazione Francese Monociclo (9051)
Associazione Lionese Monociclo (8783)
Latin American Uni-Team (8713)
Unicycling.tk (8655)
Unicycling.net (8655)
AldoVarotto Monociclo (8651)
CasseRayonsInternational (8518)
Giocoleria.org (8453)
UnaRuota.Com (7508)
Federazione Bavarese (in tedesco) (7124)
EUC Extreme Unicycle Championship (7088)
Puerto Rico (7070)
TRIAL- tutti gli spot (7063)
Unicon13 Video (6892)
Juggling e Mono in Udine (6819)
Juggling Magazine (6647)
Forum Svizzero di Monociclo (6605)
UnaRuota.Com (6318)
One Wheel austria (6198)
Associazione Giapponese Monociclo (6014)
www.unicycle.tv (988)

Top - Siti web
MoMoCiclo (Mendrisio) (IT)
Associazione Varese (IT)
Associazione Treviolo (BG) (IT)
UNICON 16 (IT)
Convention Brianzola (IT)
UNICON 15 (IT)
L'albero del Macramè (IT)
UNA_RUOTA_Com (IT)
trialmap (IT)
UNICON 14 (IT)
Portale di AspNuke (IT)
Manuale Sito (IT)

 
Forum Associazione Italiana Monociclo
Forum
  Monocicli e Mercatino
      Cerco
         Traversata del Sella

Traversata del Sella
Autore Messaggio
superzaf


12 Discussioni



Profilo - superzaf
09 settembre 2011 alle 16:49:34 Profilo - superzafInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Modificato il 09 settembre 2011 alle 18:53:47

Ciao a tutti!!
Sono nuovo di zecca in questo sport!!
Ho comprato 2 mesi fa un monociclo da 20" e ho già consumato il copertone!!!
Vorrei sapere dai più esperti che mono mi serve x fare l'altopiano del Sella (BZ) (8-10km di fuori pista aggressivo)!!
In pratica non so se è + indicato un 24" o un 26", considerando che ho anche intenzione di partire dal paese lì sotto: Selva di Val Gardena o Canazei per un totale di 10 km di salita asfaltata al 7% circa!!
Domenica ho fatto lo Stelvio da Prati allo Stelvio (andata e ritorno) e ho incontrato un inglese che scendeva con un 26" non so se  QAX o NIMBUS o che (sono nuovo del settore), ma mi son chiesto: Ma che gamba ci vuole x fare una salita del genere con un 26"?
Aveva le marce x caso all'interno del mozzo??
O lì dentro c'è solo il freno?
In soldoni cerco un 24 o 26 x fuoripista con marce se esistono e soprattutto con freno (lo Stelvio in discesa mi ha consumato i gioielli di famiglia!!!)
DATEMI RISPOSTE!!!

Grazie a tutti!!
 
  

Marco

Responsabile Forum


2397 Discussioni



Profilo - Marco
09 settembre 2011 alle 20:53:57 Profilo - MarcoInvia un messaggio privato Rispondi quotando

Ma sai tutti chiedono se è meglio uno o l'altro, poi con l'esperienza e l'allenamento si capisce che è molto difficile dare delle risposte perchè non saranno mai valide per tutti i rider ne per tutte le sitazioni.

Comunque se sei all'inizio e pensi da fare salite e discese io partirei da un buon 24" ma il 26" è poco più grande e a volte più leggero perchè i pneumatici da 26" sono quelli studiati per le mountain bike e sono spesso molto più evoluti.

Il mozzo con il cambio richiede una certa perizia che si acquisisce dopo uno o più anni di pratica.

Ciao


---------------
http://www.unaruota.com 
http://www.mad4one.com
da monociclisti per monociclisti!
gibigibi

Amministratore


735 Discussioni



Profilo - gibigibi
09 settembre 2011 alle 22:16:02 Profilo - gibigibiInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Modificato il 09 settembre 2011 alle 22:17:03

Originariamente inviato da superzaf:
 

Domenica ho fatto lo Stelvio da Prati allo Stelvio (andata e ritorno) e ho incontrato un inglese che scendeva con un 26" non so se  QAX o NIMBUS o che (sono nuovo del settore), ma mi son chiesto: Ma che gamba ci vuole x fare una salita del genere con un 26"? 

(lo Stelvio in discesa mi ha consumato i gioielli di famiglia!!!) 

DATEMI RISPOSTE!!!

Grazie a tutti!!
 
  

ciao superzaf
non ho capito con cosa hai fatto lo stelvio andata e ritorno (erano 27 km +27 km!!!)  in bici o con il mono da 20?
dalle foto mi sembrava che l'inglese (almeno abbiamo scoperto la sua nazionalità) ha usato + un 24 kris holm (o forse era un 26?)
il tizio arrivava dall'inghilterra apposta per quella manifestazione?
per il problema sella devi solo fare tanti km e prima o poi il fastidio passa
un consiglio è quello di usare un ottimo pantalone da biker con una bella spalmata di crema (si chiama crema sotto sella ma attento NON devi metterla sulla sella!!!!)  esiste anche una crema lenitiva da usare dopo aver lasciato i "gioielli" per tanto tempo sulla sella 

berghouse

Amministratore


705 Discussioni



Profilo - berghouse
10 settembre 2011 alle 10:37:35 Profilo - berghouseInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Originariamente inviato da gibigibi:

  esiste anche una crema lenitiva da usare dopo aver lasciato i "gioielli" per tanto tempo sulla sella 

ma i VIM sono superiori anche a questo.
non hanno più bisogno di cremine
hanno la pelle da tartaruga

---------------
Ciò che i giovinastri con i mono non osano,
i VIM già l'han fatto!!!

rubenlorenzon


21 Discussioni



Profilo - rubenlorenzon
11 settembre 2011 alle 10:51:07 Profilo - rubenlorenzonInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Modificato il 11 settembre 2011 alle 11:10:39

Michele, è vero che i V.I.M. hanno un passo in più (anche 2), ma, trattando di gioielli di famiglia, è meglio fare tutti il possibile ed impossibile per mantenerli al top con tutti gli strumenti che la natura e la cosmesi ci mette a disposizione.
superzaf


12 Discussioni



Profilo - superzaf
11 settembre 2011 alle 17:39:41 Profilo - superzafInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Modificato il 11 settembre 2011 alle 19:49:22

Originariamente inviato da gibigibi:

ciao superzaf
non ho capito con cosa hai fatto lo stelvio andata e ritorno (erano 27 km +27 km!!!)  in bici o con il mono da 20?
dalle foto mi sembrava che l'inglese (almeno abbiamo scoperto la sua nazionalità) ha usato + un 24 kris holm (o forse era un 26?)
il tizio arrivava dall'inghilterra apposta per quella manifestazione?


Ciao GIBIGIBI e grazie 1000 a tutti x le risposte!!! Il tipo a dire il vero parlava un perfetto inglese.
Quindi poteva essere anche olandese o danese (vista l'assenza di accento)!
Non era sicuramente germanico. Ma era sicuramente un drago (almeno rispetto a me)!!!
L'ho incrociato a metà della mia salita, mentre stava scendendo!
Magari era partito 2 ore prima di me!!!
Ma calcolando che qualche settimana prima si era fatto qualcosa di analogo in Austria, immagino che fosse qualcosa di più che uno improvvisato come me!!!
PS: Ecco i dettagli del mio Stelvio!! La salita da 25 km alla media del 8-8,5% l'ho fatta col mono da 20 pollici (marca BOOOO???, pagato 75 Euri in internet): c'ho messo un'eternità (5 ore e mezza... però non mi ero neanche tanto allenato)!!!
Mi sarò fermato una decina di volte!!! E  la discesa l'ho fatta per ulteriori 15 km fino a Trafoi!!
Da lì ho fatto l'autostop!!!
Ciao e complimenti x il tuo MONO, magari me lo prendo anch'io!!

gibigibi

Amministratore


735 Discussioni



Profilo - gibigibi
12 settembre 2011 alle 11:44:08 Profilo - gibigibiInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Modificato il 12 settembre 2011 alle 11:45:18

ciao superzaf

questo we scendendo alcuni sentieri della foresta gardesana (lago di garda brescia) ho incontrato alcuni ciclisti che mi hanno parlato di 2 temerari col monociclo allo stelvio (l'inglese e l'altro eri tu)

che dire della tua tenacia: un mono da 20, poco allenamento, una salita che solo il nome mette timore anche ai ciclisti + allenati...........5 e passa ore in sella ad un monociclo

bravo, continua ad allenanarti e magari se riesci a venire a qualche incontro (palestra/raduno/gara....) non te ne pentirai
incontrerai tanti altri rider, imparerai qualcosa di nuovo e ti divertirari
ancora bravo e complimenti per la tua mega salita, io purtroppo non sono riuscito a venire in qanto non mi sentivo adeguatamente preparato e poi senza il trasporto per la discesa sarebbe stato troppo difficile (geograficamente non è poi così vicino a casa mia)

comunque lancio già l'idea di partecipare "in massa" all'evento nel 2012

a me è piacuto tanto il tuo modo di partecipare: usare un 20 ed esserti buttato nella mischia senza farti problemi

grazie per aver condiviso con noi la tua esperienza, per la serie NULLA è IMPOSSIBILE   

Luigi


264 Discussioni



Profilo - Luigi
12 settembre 2011 alle 20:22:23 Profilo - LuigiInvia un messaggio privato Rispondi quotando
superzaf SEI UN MOSTRO!!!
L'anno prossimo devi assolutamente essere dei nostri ad affrontare la "SALITONA"
Se dopo 2 mesi sei riuscito a fare lo Stelvio con un 20 , non oso pensare cosa farai tra un anno.
COMPLI-COMPLI -COMPLIMENTI

Lüis

ps. UN'ABBRACCIO A TUTTI Ciao Ciao
superzaf


12 Discussioni



Profilo - superzaf
13 settembre 2011 alle 14:25:47 Profilo - superzafInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Modificato il 13 settembre 2011 alle 14:48:19

Grazie dei complimenti!! In verità adesso andrò in letargo e tra un anno mi troverò a fare un allenamento sbrigativo di qualche mese x fare il Sella (sempre se è umanamente possibile, xché ancora non lo so)!!

Interessa a qualcuno??

Bisogna però avere anche l'attrezzatura x la ferrata (il MONO si carica in spalla fuori dallo zaino)

.... Ripeto x ora è un'idea ....

non so ancora fare i fuori pista aggressivi, ma imparerò!!!

PS: Cos'è la salitona?
Quanta % di pendenza e quanta strada???
Dove si trova???
Ciao a tutti e grazie ancora!!!!


 
Media Partners


Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 26
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


 
 © AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 0,1484375secondi.
Versione stampabile Versione stampabile