Associazione Italiana Monociclo  
Home A.I.M. Forum Regionali Eventi e Raduni Mercatino Imparare Iscriviti è Gratis
  Articoli     
 

Iscritti
 Utenti: 1286
Ultimo iscritto : monomike
Lista iscritti

I preferiti
Mappa Monociclisti (19311)
Federazione Francese Monociclo (8772)
Associazione Lionese Monociclo (8556)
Latin American Uni-Team (8487)
Unicycling.tk (8470)
AldoVarotto Monociclo (8451)
Unicycling.net (8449)
CasseRayonsInternational (8319)
Giocoleria.org (8268)
UnaRuota.Com (7286)
EUC Extreme Unicycle Championship (6884)
Federazione Bavarese (in tedesco) (6881)
Puerto Rico (6874)
TRIAL- tutti gli spot (6848)
Unicon13 Video (6750)
Juggling e Mono in Udine (6663)
Juggling Magazine (6482)
Forum Svizzero di Monociclo (6456)
UnaRuota.Com (6100)
One Wheel austria (6046)
Associazione Giapponese Monociclo (5897)
www.unicycle.tv (988)

Top - Siti web
MoMoCiclo (Mendrisio) (IT)
Associazione Varese (IT)
Associazione Treviolo (BG) (IT)
UNICON 16 (IT)
Convention Brianzola (IT)
UNICON 15 (IT)
L'albero del Macramè (IT)
UNA_RUOTA_Com (IT)
trialmap (IT)
UNICON 14 (IT)
Portale di AspNuke (IT)
Manuale Sito (IT)

 
Traversata Tamaro-Lema
Inserito il 08 novembre 2009 alle 15:10:16 da uni-san.

Dalla Bassa all'Alpe Agario




Saliamo poi verso il Monte Gradiccioli, piegando a destra appena prima della vetta ritrovandoci su di un single trail tutto sali-scendi con passaggi trial che ci porta sul lato sud della vetta. guardandoci alle spalle ci pentiamo di non essere saliti: la discesa che non faremo sul lato sud sembra bellissima; al che mi riprometto di rifar la traversata in solitaria con le due vette!!!
ciononostante anche l'aggiramento della vetta ha proposto di bei passaggi:



se il primo tentativo fallisce, avanti col secondo, almeno dove e quando incrocio degli escursionisti.
il commento: "ah, e persevera..."!

Chiudere certi passaggi anche se in foto possono apparire quasi piani sono momenti che regalano soddisfazioni che valgono la giornata.


intanto scorgiamo finalmente la meta:


Il Monte Lema è la vetta al centro dell'immagine. Ben visibile la seggiovia che ci porterà in Malcantone,
ed un incendio in val Calanca:


Terminato il giro sotto il Gradiccioli, oltre ad avere in vista l'obiettivo della giornata, davanti a noi prati sconfinati, qualche vacca e una capannetta dove decidiamo di far sosta. Ormai il più è fatto, quel che ci resta da percorrere è più lungo ma non preseterà altre salite importanti. siamo attorno ai 1800m e dobbiamo arrivare ai 1500m prima del Lema. Andiamo dunque a rifocillarci... "scià dai alura giò"




ci sono momenti in cui sento veramente la mancaza del freno, ormai ho il braccio destro più lungo del sinistro... e altro che gomito del tennista: mi sento il polso del munista...

Giunti alla capannetta la troviamo ben fornita: barrette di cioccolato, bibite varie (ovviamente abbiamo optato per il té freddo al malto e luppolo), moka e caffé, ecc...
Felicissimi e consapevoli di non aver fretta d'arrivare ci godiamo la pausa.

...continua...


 
<< Dall'Alpe di Foppa alla Bassa di Indemini sem scià ala früta: stancamente ciò che manca >>

Commenti
2 Commenti - 5/5 - Voti : 2
Inserito il 24 novembre 2009 alle 11:38:45 da Mutaito.  5/5
 
Bella Sandy, gli articoli mi sfuggono sempre, secondo me non sono mai abbastanza in evidenza, e questo quasi quasi me lo perdevo!

Meno male che così non è stato: splendide foto, splendido servizio, fantasmagorico giro MUni.

Complimentissimi Smiley
Inserito il 27 novembre 2009 alle 01:43:44 da EKKEKKAVOLO.  5/5
 
Anche a me sfuggono spesso gli articoli! Il mare di nebbia è spettacolare: sembra di essere sulla cima del mondo Smiley
Complimenti per l'avventura, per il racconto e per le foto! Smiley

 
Media Partners


Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 74
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


 
 © AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 0,3105469secondi.
Versione stampabile Versione stampabile